Cerca
Close this search box.

Analisi primo trimestre
2024

I prezzi e i futures dei mercati europei dell’energia crollano nel primo trimestre del 2024

AleaSoft Energy Forecasting, 3 Aprile 2024. Nel primo trimestre del 2024 i prezzi dei principali mercati europei dell’elettricità sono diminuiti e sono stati i più bassi da almeno il secondo trimestre del 2021 nella maggior parte dei mercati. Tale andamento è stato caratterizzato da un calo dei prezzi del gas e del CO2. Anche l’aumento generalizzato della produzione di energia solare e l’aumento della produzione di energia eolica in gran parte dei mercati hanno favorito il calo dei prezzi. La produzione fotovoltaica è stata la più alta registrata in un primo trimestre nella maggior parte dei mercati, record che ha raggiunto anche la produzione eolica in Italia.

 


Webinars

AleaSoft Energy Forecasting, 3 Aprile 2024. Nel primo trimestre del 2024 i prezzi dei principali mercati europei dell’elettricità sono diminuiti e sono stati i più bassi da almeno il secondo trimestre del 2021 nella maggior parte dei mercati. Tale andamento è stato caratterizzato da un calo dei prezzi del gas e del CO2. Anche l’aumento generalizzato della produzione di energia solare e l’aumento della produzione di energia eolica in gran parte dei mercati hanno favorito il calo dei prezzi. La produzione fotovoltaica è stata la più alta registrata in un primo trimestre nella maggior parte dei mercati, record che ha raggiunto anche la produzione eolica in Italia.

Energia solare fotovoltaica e termoelettrica

Nel primo trimestre del 2024, la produzione di energia solare è aumentata in tutti i principali mercati europei dell’energia elettrica rispetto allo stesso periodo del 2023. I mercati tedesco e portoghese hanno registrato una crescita percentuale a due cifre, rispettivamente del 23% e del 12%. Il mercato spagnolo ha avuto la crescita più bassa, del 2%.

Anche la produzione solare del primo trimestre del 2024 è stata superiore a quella dell’ultimo trimestre del 2023 in tutti i principali mercati europei. Gli aumenti hanno oscillato tra il 12% in Francia e il 52% in Germania.

Nella maggior parte dei mercati analizzati da AleaSoft Energy Forecasting, la produzione solare fotovoltaica nel primo trimestre del 2024 è stata superiore a quella registrata nel primo trimestre degli anni precedenti della serie storica. Il mercato spagnolo è in testa con una produzione di 7258 GWh, seguito dal mercato italiano con 4532 GWh e dal mercato francese con 3883 GWh. L’elenco è stato chiuso dal mercato portoghese con una produzione di 776 GWh.

Le suddette produzioni record riflettono l’aumento della capacità fotovoltaica installata. In Spagna peninsulare, tra marzo 2023 e marzo 2024, la capacità fotovoltaica installata è aumentata di 4472 MW, secondo i dati di Red Eléctrica. Anche in Portogallo, secondo i dati di REN, la capacità fotovoltaica installata è aumentata di 772 MW nello stesso periodo.

AleaSoft - Monthly solar photovoltaic thermosolar energy production electricity EuropeFonte: Elaborato da AleaSoft Energy Forecasting con dati di ENTSO-E, RTE, REN, Red Eléctrica e TERNA.
AleaSoft - Solar photovoltaic production profile EuropeFonte: Elaborato da AleaSoft Energy Forecasting con dati di ENTSO-E, RTE, REN, Red Eléctrica e TERNA.

Energia eolica

La produzione eolica è aumentata nel primo trimestre del 2024 rispetto allo stesso periodo del 2023 nella maggior parte dei principali mercati europei dell’elettricità. Gli aumenti hanno oscillato tra il 7,5% sul mercato tedesco e il 19% sul mercato portoghese. Il mercato spagnolo è stata l’unica eccezione con un calo dello 0,6%.

Confrontando i dati del primo trimestre del 2024 con quelli dell’ultimo trimestre del 2023, la produzione eolica in Portogallo, Italia e Spagna è aumentata rispettivamente del 9,3%, 3,1% e 0,4%. Tuttavia, nei mercati francese e tedesco la produzione di energia eolica è diminuita del 9,3% e del 5,6% in ogni caso.

In Italia, i 7510 GWh generati con energia eolica nel primo trimestre del 2024 rappresentano il record storico di generazione con questa tecnologia in un primo trimestre dell’anno.

AleaSoft - Monthly wind energy production electricity EuropeFonte: Elaborato da AleaSoft Energy Forecasting con dati di ENTSO-E, RTE, REN, Red Eléctrica e TERNA.

Fabbisogno di energia elettrica

Nel primo trimestre del 2024, le variazioni annuali del fabbisogno di energia elettrica nei principali mercati europei dell’elettricità sono state eterogenee. In Italia, Gran Bretagna, Belgio, Paesi Bassi e Portogallo il fabbisogno è aumentata rispetto allo stesso trimestre del 2023. Gli aumenti hanno oscillato tra lo 0,4% sul mercato italiano e il 2,9% sul mercato portoghese. In Germania, Spagna e Francia, al contrario, è diminuito. Il mercato francese ha registrato il calo maggiore, dell’1% e il mercato tedesco il calo minore, dello 0,2%. In Spagna, il fabbisogno è sceso dello 0,8%.

Confrontando il fabbisogno dell’ultimo trimestre del 2023 con quella del primo trimestre del 2024, le variazioni sono state più omogenee. Con l’avanzare della stagione invernale e il calo delle temperature medie, il fabbisogno è aumentato nella maggior parte dei mercati analizzati da AleaSoft Energy Forecasting. Il mercato francese ha registrato il maggiore aumento, del 10%, e il mercato tedesco il minore, del l’1,1%. Il mercato spagnolo si è collocato a metà strada, con una crescita del 3,1%. L’eccezione è stata il mercato olandese, dove questo valore è sceso del 4,3%.

Le temperature medie del primo trimestre del 2024 erano superiori a quelle dello stesso periodo dell’anno 2023. Le variazioni di temperatura erano comprese tra 0,6°C in Gran Bretagna e 1,4°C in Germania.

Dopo la transizione stagionale dall’autunno all’inverno, le temperature medie sono diminuite in tutti i mercati analizzati confrontando il primo trimestre del 2024 con il trimestre precedente. Il calo maggiore, pari a 3,6°C, è stato osservato in Italia, mentre il calo minore, pari a 1,9°C, è stato registrato in Germania.

 AleaSoft-  Monthly electricity demand EuropeFonte: Elaborato da AleaSoft Energy Forecasting con dati di ENTSO-E, RTE, REN, Red Eléctrica, TERNA, National Grid e ELIA.

Mercati europei dell’elettricità

Nel primo trimestre del 2024, il prezzo medio trimestrale è rimasto inferiore a 70 €/MWh nella maggior parte dei principali mercati europei dell’elettricità. Fanno eccezione il mercato N2EX del Regno Unito, il mercato IPEX in Italia, le cui medie sono state rispettivamente di 75,25 €/MWh e 91,98 €/MWh. Inoltre, il mercato MIBEL di Portogallo e Spagna ha registrato i prezzi trimestrali più bassi, rispettivamente di 44,52 €/MWh e 44,92 €/MWh. Nel resto dei mercati analizzati in AleaSoft Energy Forecasting, la media è stata compresa tra 58,48 €/MWh del mercato Nord Pool dei paesi nordici e 68,50 €/MWh del mercato EPEX SPOT dei Paesi Bassi.

Rispetto al trimestre precedente, nel primo trimestre del 2024 i prezzi medi sono diminuiti in quasi tutti i mercati elettrici europei analizzati in AleaSoft Energy Forecasting. Fa eccezione il mercato nordico, con un incremento del l’1,5%. Per contro, i mercati spagnolo e portoghese hanno registrato i maggiori cali, rispettivamente del 40% e del 41%. Il resto dei mercati ha registrato diminuzioni di prezzo tra il 17% del mercato tedesco e il 26% del mercato italiano.

Se si confrontano i prezzi medi del primo trimestre del 2024 con quelli dello stesso trimestre del 2023, i prezzi sono diminuiti in tutti i mercati analizzati. Anche i mercati spagnolo e portoghese hanno registrato i maggiori cali, rispettivamente del 53% e del 54%. D’altra parte, il mercato nordico ha avuto il minor calo, del 31%. Negli altri mercati, le diminuzioni dei prezzi sono state comprese tra il 41% dei mercati tedesco e italiano e il 52% del mercato francese.

Queste diminuzioni dei prezzi hanno portato al prezzo del primo trimestre del 2024 il più basso dall’ultimo trimestre del 2020 nei mercati spagnolo e portoghese. I mercati di Francia e Regno Unito hanno raggiunto la media più bassa dal primo trimestre del 2021. Per i mercati tedesco, belga, italiano e olandese, i prezzi del primo trimestre del 2024 sono stati i più bassi dal secondo trimestre del 2021.

Nel primo trimestre del 2024, il calo dei prezzi del gas e delle quote di CO2 rispetto al trimestre precedente, l’aumento generalizzato della produzione di energia solare e l’aumento della produzione di energia eolica nella maggior parte dei mercati analizzati hanno portato al calo dei prezzi dei mercati europei dell’energia elettrica rispetto al quarto trimestre del 2023, nonostante l’aumento della domanda in quasi tutti i mercati.

Rispetto al primo trimestre del 2023, anche i prezzi del gas e delle quote di emissione di CO2 sono diminuiti e la produzione di energia solare è aumentata in tutti i mercati analizzati. A ciò si è aggiunto l’aumento della produzione eolica in quasi tutti i mercati. Inoltre, la domanda di energia elettrica è diminuita in alcuni mercati, contribuendo anche al calo dei prezzi sui mercati dell’elettricità.

AleaSoft - Monthly electricity market prices EuropeFonte: Elaborato da AleaSoft Energy Forecasting con dati di OMIE, EPEX SPOT, Nord Pool e GME.

Brent, combustibili e CO2

I futures sul petrolio Brent per il Front-Month sul mercato ICE hanno registrato un prezzo medio trimestrale di 81,76 $/bbl nel primo trimestre del 2024. Questo valore è stato inferiore dell’1,3% rispetto ai futuri Front-Month del trimestre precedente, pari a 82,85 $/bbl. È stato anche inferiore dello 0,5% rispetto ai futuri Front-Month negoziati nel primo trimestre del 2023, a 82,18 $/bbl.

Nel primo trimestre del 2024, la preoccupazione per l’andamento del fabbisogno ha esercitato la sua influenza al ribasso sui prezzi dei futures sul petrolio Brent. Tuttavia, i tagli alla produzione dell’OPEC+, le previsioni al rialzo del fabbisogno dell’Agenzia internazionale dell’energia e l’instabilità in Medio Oriente hanno limitato il calo dei prezzi. Anche gli attacchi alle raffinerie russe hanno esercitato un’influenza al rialzo sui prezzi nella parte finale del periodo analizzato.

Per quanto riguarda i futures sul gas TTF sul mercato ICE per il Front-Month, il valore medio registrato nel primo trimestre del 2024 è stato di 27,56 €/MWh. Rispetto ai future Front-Month negoziati nel trimestre precedente, a 43,15 €/MWh, la media è diminuita del 36%. Rispetto ai future Front-Month negoziati nello stesso trimestre del 2023, quando il prezzo medio era di 53,41 €/MWh, c’è stato un calo del 48%.

Nel primo trimestre del 2024, gli elevati livelli delle riserve europee e l’abbondante offerta hanno portato al calo dei prezzi dei future sul gas TTF. Tuttavia, la preoccupazione per l’approvvigionamento ha contribuito a limitare il calo dei prezzi. Questa preoccupazione è stata influenzata dalle ripercussioni dell’impianto di esportazione di gas naturale liquefatto di Freeporten USA, dalle interruzioni delle forniture dalla Norvegia e dall’instabilità in Medio Oriente.

Per quanto riguarda i futures di emissioni di CO2 sul mercato EEX per il contratto di riferimento del dicembre 2024, hanno raggiunto un prezzo medio di 61,67 €/t nel primo trimestre del 2024, un 23% inferiore alla media del trimestre precedente, di 80,08 €/t. Rispetto alla media dello stesso trimestre del 2023, pari a 94,18 €/t, la media del primo trimestre del 2024 era inferiore del 35%.

AleaSoft - Prices gas coal Brent oil CO2Fonte: Elaborato da AleaSoft Energy Forecasting con dati di ICE e EEX.

Prospettive dei mercati dell’energia in Europa e il finanziamento delle rinnovabili

I prezzi attuali dei mercati dell’elettricità possono essere un problema per gli sviluppatori di energie rinnovabili che hanno utilizzato previsioni di prezzo troppo ottimistiche per migliorare le condizioni di finanziamento. Le previsioni di prezzo a lungo termine di AleaSoft Energy Forecasting e AleaGreen hanno una base scientifica che fornisce coerenza e qualità. Inoltre, queste previsioni includono la granularità oraria, bande di fiducia e fino a 30 anni di orizzonte. Le previsioni sulle curve dei prezzi a lungo termine sono disponibili per i principali mercati europei e per i mercati delle Americhe e dell’Asia.

Fonte: AleaSoft Energy Forecasting.



Servizi di previsione a lungo termine

Iscrizione al riepilogo settimanale di AleaSoft